DonneIperidrosi / Sudorazione eccessivaOverUomini

Obesità e sudore eccessivo, un legame da sciogliere

L’obesità tra le condizioni di salute che possono concorrere alla sudorazione eccessiva. Perdere peso può senz’altro contribuire ad arginare il problema.

Tra obesità e iperidrosi non sempre c’è un rapporto diretto di causa ed effetto: anche le persone molto magre possono soffrire di iperidrosi e quelle in sovrappeso non necessariamente grondano acqua da tutti i pori. Certamente, però, mantenere un peso forma ideale può apportare numerosi benefici all’organismo, compreso quello del minor sudore. Come e perché? E’ presto detto!

 

Man mano che aumentano i chili, per l’organismo diventa più faticoso muoversi e una camminata di poche decine di metri può sollecitare un aumento della temperatura corporea (e dunque sudore) equivalente a una corsa a ritmo decisamente più intenso. Non solo. In genere una persona obesa ha uno strato maggiore di grasso sottocutaneo che funge da “isolante”: non permette cioè una buona ed efficace traspirazione e fa sentire maggiormente la sensazione di caldo. A questo aggiungiamo una maggiore sedentarietà, e quindi una minore abitudine ad una sana ed efficace sudorazione, e il danno è completo!

obesi dentro

L’obesità inoltre è spesso collegata ad altri fattori, come una dieta ricca di grassi e carboidrati, menopausa, disturbi della tiroide o del metabolismo, tutte condizioni che possono scatenare o peggiorare l’iperidrosi, specialmente di notte. Senza contare l’aspetto emotivo, quello legato allo stress e all’imbarazzo del sovrappeso, che pure può far sudare maggiormente.

 

Iniziare una dieta dimagrante può dimostrarsi efficace, aiutare a limitare questi effetti collaterali dei chili di troppo che influenzano più o meno direttamente il sudore, anche se non bisogna considerare l’obesità come unica colpevole del problema: spesso la sudorazione eccessiva, soprattutto se si manifesta in età adulta, può essere il campanello d’allarme di alcune malattie, anche pericolose. E’ fondamentale indagare le cause dell’iperidrosi con il proprio medico curante.

 

Un’ultima considerazione per i casi più rari e gravi di iperidrosi, quelli che richiedono la chirurgia quale soluzione: operare un paziente obeso comporta sempre qualche rischio in più, ma soprattutto in tal caso è più complicato in quanto i nervi interessati sono più difficilmente raggiungibili, essendo circondati da un’imponente massa grassa.

 

Dimagrire o comunque controllare il peso corporeo non può essere considerato una “terapia” risolutiva del problema, in quanto la sudorazione eccessiva dipende anche e soprattutto da altri fattori, come il DNA, ma sicuramente può contribuire ad una sua migliore gestione.

Condividi:
Perspirex