Consigli utiliRagazzi

Contro la sudorazione eccessiva o abbondante… Fai sport!

Sembra un controsenso ma non lo è. Non devi evitare lo sport se hai la tendenza a sudare in eccesso. Ti basta seguire i giusti consigli.

Sudi sempre più degli altri e questo in palestra ti crea imbarazzo? Dopo la doccia al termine degli allenamenti di calcio si innesca uno strano meccanismo per il quale cominci a grondare acqua senza fermarti più? Non sono buoni motivi per smettere con lo sport, perché l’attività fisica garantisce benefici a tutti, anche a chi soffre di sudorazione eccessiva o abbondante. L’importante è conoscere le reazioni del tuo organismo e adottare qualche piccolo accorgimento per sudare meno durante e dopo l’allenamento.

I consigli sono molto semplici:

    1. Ricorda: è normale sudare durante un’attività sportiva, specie se aerobica. Serve a riequilibrare la temperatura dell’organismo che sotto sforzo fisico aumenta. Nessun imbarazzo dunque!
    2. Utilizza il giusto abbigliamento: per fare un buon allenamento in generale, ma soprattutto per non scatenare una sudorazione eccessiva e maleodorante, occorre indossare gli indumenti più adeguati. Sì alle magliette di cotone o ai tessuti tecnici realizzati in fibre studiate appositamente per lo sport, no ai materiali sintetici che non fanno passare l’aria e disperdere il sudore
    3. Bevi durante l’allenamento, perché ti aiuta a sudare meno dopo. Non è un controsenso: un organismo idratato è più fresco e si raffredderà più velocemente appena terminata l’attività, facendo perdere meno liquidi nelle ore successive. In caso di iperidrosi, poi, la quantità di sudore che si emette non è correlata alle quantità di liquidi che si assumono, quindi si può stare tranquilli
    4. Bevi acqua alla temperatura giusta (da testare individualmente). Quando sudi hai un gran desiderio di una bevanda fresca per raffreddare l’organismo. Di fatto, però, la reazione è molto soggettiva. Per alcuni la sudorazione è più facile che sia rallentata da liquidi caldi o almeno tiepidi, per altri no. Fai le tue prove e regolati di conseguenza!sport-teenager-sudore
    5. Fai la doccia a una temperatura tiepida. Se l’acqua della doccia è fredda aiuta sicuramente a raffreddare rapidamente il corpo dopo un allenamento sportivo. Ma se lo è troppo, la pelle poi deve fare i conti con l’ambiente che la circonda, e rischia di ricominciare a sudare. In generale, andrebbe evitata anche l’acqua troppo calda
    6. Ritarda la doccia. Tua mamma o tua nonna dicono che non fa bene alla salute, che ti puoi raffreddare se dopo una bella sudata non ti fai immediatamente una doccia calda e non ti asciughi bene. In realtà l’acqua calda del lavaggio non aiuta a disperdere il calore del corpo e quindi si rischia che la sudorazione perduri a lungo. Se soffri di iperidrosi o comunque se vuoi sudare meno, sarebbe opportuno aspettare almeno una trentina di minuti prima di buttarti sotto la doccia. Anche in questo caso però la reazione del corpo umano dipende dai singoli casi. Può essere necessario anche attendere qualcosa in più. Organizzati per tempo!
    7. Adotta una corretta alimentazione. Chi soffre di sudorazione eccessiva è consapevole di quanto alcuni cibi possano interferire: e allora, che tu faccia sport la mattina o la sera, cerca di evitare sostanze eccitanti o alimenti piccanti che possono provocare una sensazione di calore e quindi scatenare una risposta con il sudore. Preferisci alimenti freschi come la frutta e la verdura che, ricchei di sali minerali e di energetiche vitamine, possono compensare ciò che perdi con la sudorazione
    8. Applica prodotti antitraspiranti che si rivelano davvero ottimi per vivere la giornata al meglio senza rischiare di imbarazzarsi troppo a causa del sudore o del suo eventuale cattivo odore. Alcune formulazioni hanno un’ottima efficacia antitraspirante ma allo stesso tempo sono indicate anche per la pelle giovane come la tua!
Condividi:
Perspirex