DonneProdotti antitraspiranti

Antitraspiranti: ok subito dopo la rasatura

Depilarsi fa sudare di meno? Gli antitraspiranti e i deodoranti si possono applicare subito dopo la rasatura delle ascelle? Scopriamo la verità.

Per chi soffre di iperidrosi eliminare i peli superflui è importante, soprattutto quelli sotto le ascelle che, essendo porosi, tendono a trattenere l’umidità insieme al calore e, di conseguenza, a diventare terreno fertile per la proliferazione dei batteri responsabili del cattivo odore. Ecco perché la depilazione ascellare è consigliata a chiunque abbia una sudorazione abbondante, durante l’estate, ma non solo.

 

Non c’è un metodo migliore di un altro: certo è che, se si sceglie la lametta per la rasatura, bisogna stare molto attenti a non tagliarsi, così come la ceretta a strappo può essere controindicata per chi ha la pelle molto sensibile, o la crema depilatoria potrebbe dare problemi di irritazione alla cute delicata. Insomma, ognuno può scegliere in base alle proprie abitudini e propensioni personali, l’importante è rispettare le esigenze della pelle e la sua integrità.

rasatura ascella
Rasarsi le ascelle o in generale depilarsi purtroppo non fa sudare di meno, però può far sentire più freschi. La traspirazione, e quindi la sudorazione, continua ad esserci anche con le ascelle perfettamente lisce. Solo che nell’area di un’ascella depilata ci saranno meno batteri responsabili del cattivo odore come “effetto collaterale” della sudorazione. In poche parole: ci sarà una maggiore igiene. E già un obiettivo sarà raggiunto.

 

Ma passiamo al secondo obiettivo. Come impedire al sudore di formare macchie di bagnato sui vestiti e, alla lunga, un odore fastidioso che può comunque svilupparsi nell’arco di una giornata? La soluzione sono gli antitraspiranti e i deodoranti antitraspiranti. I primi agiscono regolando l’azione delle ghiandole sudoripare e contrastando la traspirazione, ma non hanno effetto deodorante, mentre i secondi controllano anche l’odore e spesso hanno un’azione antibatterica.

 

Su alcuni soggetti particolarmente sensibili, tuttavia, questi cosmetici possono creare un leggero prurito o bruciore passeggero dopo la depilazione, oppure una vera e propria irritazione, specie se la pelle è stata appena rasata. Che fare allora? Rinunciare all’antitraspirante per evitare l’irritazione? Assolutamente no. Ogni pelle ha esigenze diverse che possono anche cambiare nel tempo. Tutto sta nel trovare il giusto prodotto, quello più rispettoso della propria cute. E’ sempre importante leggere le etichette.

 

L’alcol, come pure il triclosan antibatterico, spesso contenuti nei deodoranti, o i sali d’alluminio tipici degli antitraspiranti possono provocare irritazione su pelli particolarmente delicate. Per utilizzarli è meglio aspettare che la pelle sia integra, lasciandola riequilibrare dopo l’eventuale depilazione.

Condividi:
Perspirex