Prodotti antitraspiranti

Antitraspiranti: ad ogni pelle, il suo

Pelle sensibile o normale, giovane o matura? Sudorazione eccessiva od occasionale?  Scopri quale antitraspirante è più indicato per il tuo problema e tipo di pelle.

Sudi tanto, troppo? Certamente saprai che esistono dei prodotti per la tua igiene personale pensati per il tuo problema: gli antitraspiranti. La sudorazione eccessiva può avere diverse cause, ed essere aggravata da fattori ambientali e psicologici. Ad esempio ti accorgi che quando sei in un momento di agitazione o in periodi di forte stress tendi a traspirare di più.

Se sei donna e stai affrontano la delicata fase della menopausa, probabilmente sudi tanto per via degli ormoni, dato che la cessazione dell’attività ovarica produce effetti anche sul tuo sistema di termoregolazione. Se sei giovane, forse sudi abbondantemente perché sei in costante iperattività, hai una personalità dinamica e un temperamento nervoso. Se invece sei in età più matura, forse avrai notato che la tua sudorazione ha un odore più pungente rispetto a qualche anno fa, e forse c’entrano anche le medicine che assumi da qualche tempo.

Qualunque sia l’origine della tua sudorazione, sappi che esiste l’antitraspirante giusto per te. Ma devi prima considerare un fattore importante: il tuo tipo di pelle. Se sei donna, se sei in menopausa, se sei una persona over 60, se sei giovane ma hai una cute sottile e facile alle irritazioni, devi fare molta attenzione a ciò che usi sulla pelle, e questo vale per le creme idratanti, i cosmetici, i detergenti e, a maggior ragione, per gli antitraspiranti.

Sai come funzionano? Nella loro formula sono presenti composti chimici, tra cui i sali di alluminio, che agiscono sulle ghiandole sudoripare, “calmandole”. Questo significa che la tua traspirazione verrà temporaneamente regolata. Ma se hai la pelle così delicata e sensibile che basta una stoffa un pochino ruvida per arrossarla e irritarla, cosa puoi fare? Non devi certo rinunciare a gestire quel sudore che tanto ti imbarazza, ma semplicemente utilizzare un antitraspirante con una formulazione che non favorisca reazioni avverse da parte della tua cute.

In particolare, gli antitraspiranti con formulazione soft/comfort sono molto indicati per la una pelle delicata, sensibilizzata e sottile, ma anche per una matura, che tende ad assottigliarsi e inaridirsi con gli anni, diventando più facilmente irritabile. Tra i principi attivi presenti in questi antitraspiranti è presente un agente idratante che regola il pH naturale della pelle e la protegge dalle possibili irritazioni. Inoltre l’assenza di profumazione costituisce ulteriore garanzia di rispetto per l’epidermide. L’altissima tollerabilità cutanea di questi antitraspiranti ti assicura una buona copertura dal sudore in eccesso e dai cattivi odori senza incorrere in reazioni avverse.

Non hai problemi di pelle sensibile o matura? Ok, puoi affidarti ad antitraspiranti con formulazione regular/original. Questi prodotti ti garantiscono una buona tollerabilità cutanea e sono consigliati se il tuo problema di sudorazione è tale da interferire con le tue attività quotidiane.

Infine ci sono i prodotti a formulazione strong: hanno una elevata efficacia nel trattare la sudorazione copiosa ma, essendo privi di agenti protettivi per la cute, sono indicati per pelli normali e resistenti, e comunque per una sudorazione in eccesso di grande entità.

Insomma, come vedi, a cercarla la soluzione si trova sempre!

Ricorda, però, alcune norme di prudenza da rispettare sempre, sia che usi l’antitraspirante per una sudorazione occasionale che per una veramente eccessiva:

  • Segui scrupolosamente le istruzioni e non applicarlo più volte al giorno nella speranza che diventi più efficace se non vuoi procurarti irritazioni. Di norma, infatti, l’effetto di un antitraspirante dura fino a 3-5 giorni e il massimo della performance si raggiunge dopo una settimana di applicazione quotidiana;
  • Cura la tua pelle, mantienila sempre idratata e pulita usando creme, detergenti e lozioni delicate, antiallergiche e rispettose del pH;
  • Se ti accorgi di avere una reazione avversa – prurito, eruzioni cutanee, fastidio o eccessiva secchezza – interrompi l’applicazione. Potresti essere sensibile a uno o più principi attivi del prodotto;
  • Affronta il problema della sudorazione eccessiva da più angolazioni, soprattutto se all’origine ci sono anche fattori nervosi. Riduci i livelli di stress, alimentati in modo sano, se assumi medicine od ormoni segui attentamente le indicazioni del medico e fatti spiegare con precisione tutti gli effetti collaterali e le possibili conseguenze. Se sei in menopausa valuta con il tuo ginecologo le soluzioni migliori per attenuare i sintomi più antipatici.
Condividi:
Perspirex